top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Castria

Timesheet in azienda: che cos'è e perché è importante utilizzarlo

Il mondo in cui viviamo e lavoriamo quotidianamente ha sempre maggiore necessità di possedere i dati: necessitiamo di dati puntuali di vendita per pianificare le strategie future e dati di accessi nel punto vendita per destinare le risorse opportune.


Ma c’è una specifica tipologia di dato che da sempre necessita di essere monitorato e governato: il costo del lavoro. Il personale dipendente ha costi derivanti dalla tassazione, dagli accantonamenti, dai benefit aziendali, e ogni dipendente ha naturalmente un costo differente dal suo collega.

Rendicontare correttamente le attività lavorative dei dipendenti permette di non perdere nessuna fondamentale informazione sull’impegno lavorativo e di conseguenza si avrà la corretta allocazione dei costi aziendali.


Per gestire questa fase cruciale dell’attività aziendale interviene ZTimesheet: l’applicativo della suite Zucchetti che nasce per essere il collante tra la contabilità analitica e le risorse umane.








Le modalità di utilizzo di ZTimesheet sono molteplici:

  • si può rendicontare l’attività tramite la timbratura di produzione che permette, tramite smartphone in totale mobilità o tramite timbratori fisici, di iniziare la prestazione lavorativa

  • si può gestire tramite il Workflow Timesheet, un’agenda lavori che il dipendente via web o via app compila per indicare cosa ha fatto e per quanto tempo

  • il Workflow Teamwork in cui è il responsabile di gruppo ad indicare l’attività lavorativa dei propri collaboratori ed altre tipologie di gestione.


Bio Autore

Massimo Castria | HR Digital Consultant e Brand Ambassador

Appassionato da sempre di tecnologia e informatica. Mi piace il confronto diretto con le persone e reputo che i rapporti umani siano un elemento fondamentale per costruire un ottimo lavoro di squadra e ottenere ottimi risultati.

115 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page